AutoCAD 2019

Il programma di riferimento per disegno tecnico

  • Vote:
    5,8 (431)
  • Categoria:

    Programmi per disegnare

  • Versione:

    2019

  • Compatibile con:

    Windows 7 / Windows 10 / Windows 8.1 / Windows Vista / Windows XP / Windows 10

  • Lingua:In Italiano
  • Licenza:Versione di prova
AutoCAD 2019
AutoCAD 2015

AutoCAD è il software più importante nell’ambito della progettazione CAD. Grazie a questo programma, ogni utente può progettare praticamente qualsiasi cosa.

AutoCAD è un software di progettazione grafica davvero completo, che permette di fare progettazioni dagli edifici fino ai semplici oggetti, passando per qualsiasi altra cosa che preveda una lavorazione in 2D o 3D. Diciamo subito che si tratta di un programma che può apparire molto complesso per i neofiti, nonostante vi sia un tutorial che guida agli inizi. Senza contare che, per poter funzionare al meglio, AutoCAD deve essere installato su un computer dai requisiti hardware elevati. Negli ultimi anni l’interfaccia di AutoCAD è stata notevolmente migliorata, rendendolo un programma incredibilmente versatile e personalizzabile, un vero alleato per il disegno 2D e 3D. Il layout appare molto più familiare anche agli utenti meno esperti, e rispetto al passato è ora più facile identificare le varie opzioni disponibili. Inoltre, grazie all’uscita della versione per Mac, AutoCAD ha finalmente risolto quel suo limite di non essere disponibile su più piattaforme. Tra tutti i miglioramenti visibili, si possono notare le mappe online, una migliore elaborazione della realtà, la presenza dei suggerimenti animati e in generale tanti miglioramenti della GUI.

Davvero complesso per i neofiti

Come già anticipato, l’utilizzo di AutoCAD è molto complesso, e richiede un’adeguata competenza nel campo della progettazione 3D. Gli sviluppatori hanno inserito nel software diverse guide per supportare gli utenti alle prime armi, ma le difficoltà rimangono. In realtà, qualche difficoltà la potrebbero riscontrare anche gli utenti meno esperti: tra le note stonate di AutoCAD, infatti, c’è il fatto che se si effettuano modifiche al disegno, i file correlati non vengono aggiornati in automatico. Ad esempio: se si progetta una rampa di scale e si modifica l’altezza degli scalini, il corrimano non viene cambiato rispetto all’altezza di quest’ultimi. Questa problematica rende quindi la progettazione molto macchinosa, perché l’utente ad ogni modifica deve in pratica ricontrollarsi l’intero progetto. Probabilmente, però, il vero limite alla larga diffusione di AutoCAD è il costo: si tratta di uno dei software più cari che ci siano in circolazione, anche se la qualità della progettazione che garantisce rende il prezzo ragionevole, sopratutto per i professionisti che lo utilizzano. Se invece volete cimentarvi nella progettazione 3D ma non avete grosse preteste, potreste valutare qualche software gratuito alternativo.

Gli ultimi aggiornamenti

L’ultima versione di AutoCAD ha portato in dote diversi miglioramenti. Ad esempio, è migliorato il rapporto tra il software e file PDF, che ora vengono elaborati anche all’interno di AutoCAD stesso. È stato introdotto anche il ridimensionamento intelligente, ovvero la possibilità di visualizzare l’anteprima delle dimensioni dell’oggetto ancor prima di crearlo. La realtà aumentata è stata migliorata, ed ora i dettagli sono maggiormente visibili. In definitiva, quindi, se siete alla ricerca del miglior programma di progettazione CAD, AutoCAD è la risposta giusta.

PRO

  • Ottima progettazione 2D e 3D
  • Tantissime funzionalità
  • Interfaccia migliorata

CONTRO

  • Software costoso
  • Programma complesso
  • Richiede hardware dalle alte prestazioni

Esistono molti programmi di progettazione CAD (Computer Aided Drafting, ovvero progettazione tecnica computerizzata), ma il più celebre e più completo software in materia è sicuramente AutoCAD. Grazie a questo programma, è possibile progettare praticamente qualsiasi oggetto che possa partorire una mente umana, da complessi residenziali a semplici tazze da bar, con lavorazioni in 2D e 3D.

Va subito detto che AutoCAD non è affatto un software per tutti. La varietà di opzioni e strumentazioni è talmente vasta, che tendono a "ingolfare" il layout del software, e lo rendono tutt'altro che intuitivo. Pur essendo il web pieno zeppo di tutorial per questo software, AutoCAD rimane uno dei programmi più difficili da digerire. Senza contare che le impostazioni hardware del computer su cui deve girare il software devono essere medio-alte.

E dire che nelle ultime versioni l'interfaccia è stata perfino migliorata: se confrontata con le precedenti, il design attuale appare molto più semplice. Inoltre, è stata finalmente realizzata anche la versione di AutoCAD disponibile per MAC. I file in formato DWG sono molto più facili da creare e modificare, e la versatilità del programma ne ha fortemente giovato.

Gli ultimi aggiornamenti di AutoCAD hanno portato al miglioramento delle mappe online, a nuovi metodi per avviare i progetti, e a tantissime altre novità a livello di GUI (Graphical User Interfacial). Per i principianti, sono stati introdotti suggerimenti animati.

Tutti quelli che si approcciano ad AutoCAD per la prima volta non possono assolutamente pretendere di comprendere il programma semplicemente usandolo. Occorre fare una vera e propria formazione: in primis occorre leggere tutta la documentazione allegata al software, ma ci si può anche far aiutare dai vari tutorial. La guida è completa, ma non facilmente assimilabile.

Anche coloro che utilizzano abitualmente AutoCAD e che lo glorificano per la sua completezza, tuttavia, hanno trovato delle pecche. Al programma manca il salvataggio automatico: questo significa che se dopo aver passato ore su un progetto dovesse esserci un black-out energetico, si perderebbe l'intero lavoro.

Il vero problema di Autocad, tuttavia, rimane il costo: a dispetto di quello che molti pensano, infatti, non solo non è uno dei tanti software freeware, ma ha un prezzo di mercato molto elevato. Il costo è anche giustificato dalle potenzialità del programma, ma lo rende comunque una chimera agli occhi di chi non intende subire esborsi per un programma del genere.

Nel mondo delle progettazioni CAD, in conclusione, il programma leader è uno solo: AutoCAD.

Pro

  • File DWG disponibili su più piattaforme
  • Possibilità di personalizzazione
  • Molte funzionalità
  • Lavorazioni in 2D e 3D

Contro

  • E' necessario un hardware piuttosto potente
  • Molto complesso
  • Costo elevato

Free alternatives to AutoCAD

Screenshots di AutoCAD 2019

Clicca sulle immagini per ingrandirle

Le opinioni degli utenti su AutoCAD